cTen™

Home / Pazienti / cTen™

Scopri cTen™

La più avanzata tecnica trans-PRK disponibile

Nessun occhio è uguale ad un altro

Questa affermazione indiscutibile è il fondamento della nostra ricerca sulla personalizzazione della chirurgia corneale, che ha portato all’introduzione della procedura cTen™. cTen™ personalizza il trattamento per ottimizzare la qualità della vista, minimizzando l’invasività e riducendo il rischio di complicanze per il paziente.

“Raggiungere la destinazione richiede la conoscenza del punto di partenza”

IVis Suite™, la piattaforma concepita per l’esecuzione di cTen ™, integra i principali dispositivi diagnostici Precisio™ e pMetrics™, per acquisire, con una precisione senza pari, i dati necessari per migliorare la visione e trattare anche ciò che era stato precedentemente classificato come non trattabile.

cTen™, la nostra procedura proprietaria, personalizzata e senza contatto, fonde i principi fondamentali della filosofia iVis basata sul rispetto dei tuoi occhi!

La filosofia cTen™

cTen transPRK femto touch free

cTen ™ (Customized, Trans-Epithelial No-Touch) è la nostra esclusiva procedura di chirurgia refrattiva e terapeutica.
cTen ™ è personalizzata per ogni occhio, per ottimizzare la visione con bassa invasività del trattamento.

cTen ™ è transepiteliale e, a differenza di LASIK, rimodella delicatamente solo la superficie anteriore della cornea, in una procedura completamente automatica e senza contatto.

Il laser rimuoverà, in un solo passaggio, solo la quantità necessaria di epitelio e stroma, in base al profilo di ablazione pianificato per ottimizzare la visione. Questo processo regolare consente l’esecuzione di una procedura laser completamente no-touch, indolore durante il trattamento e privo di complicazioni.
No-Touch significa che il ripristino della tua visione è veloce e completamente automatico. Pertanto cTen ™ è sicuro, in quanto elimina tutte le manipolazioni dell’occhio che causano disagio intraoperatorio e sono una fonte imprevedibile di rischi intraoperatori che potrebbero influire sulla qualità finale della vista.
In questo modo, i tuoi occhi vengono rispettati con la minima interferenza possibile!
cTen ™ può apportare soluzioni a un’ampia varietà di disturbi refrattivi ordinari, come miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia. Inoltre, cTen ™ è in grado di trattare efficacemente disturbi refrattivi più complessi, come astigmatismo misto o irregolare, tilting e aberrazioni di ordine elevato, riducendo al minimo l’invasività.
cTen ™ può trattare disturbi refrattivi complessi, complicanze indotte da precedenti interventi chirurgici alla cornea, come ablazioni decentrate e isole centrali, nonché complicazioni indotte da un trauma come cicatrici corneali o da errori congeniti.

Le superiori capacità terapeutiche di cTen ™ consentono anche di trattare patologie corneali degenerative, come il cheratocono, grazie a tecniche innovative che combinano regolarizzazione corneale trans-epiteliale e cross-linking, o Pterygium, grazie a una regolarizzazione corneale-sclerale personalizzata.

Ad oggi, oltre 500.000 pazienti hanno recuperato la loro visione ideale grazie a cTen ™, in alcuni degli ospedali più prestigiosi del mondo che hanno abbracciato la filosofia iVis ™, eliminando così i rischi associati a LASIK e alle sue complicanze.
Per scoprire appieno le capacità di cTen ™ e il suo ambito, ti invitiamo a contattare il Centro iVis più vicino.

Sebbene cTen ™ sia una procedura sicura e senza contatto intraoperatorio, si può verificare un certo grado di disagio post-operatorio o persino dolore a seconda della propria sensibilità. Questo dolore normalmente è ben gestito con i farmaci prescritti dal tuo oculista e scompare entro il secondo giorno dopo l’intervento.

La visione postoperatoria può fluttuare fino alla completa stabilizzazione che si verifica generalmente entro 20 giorni dall’intervento.

cTen ™ è stato sviluppato per offrire risultati permanenti e per ridurre al minimo il rischio di sovracorrezione o sottocorrezione. Tuttavia, anche se raramente, a causa di una possibile diversa risposta corneale all’ablazione laser, possono verificarsi sovracorrezione o sottocorrezione imprevisti.

La guarigione della cornea dopo l’intervento chirurgico può variare da paziente a paziente. Questa variazione potrebbe influire sul risultato visivo finale. Ad esempio, una regressione degli esiti di rifrazione può verificarsi subito dopo il trattamento o entro alcuni mesi.

cTen™ è stato creato per ridurre al minimo tutte le possibili complicanze associate alla chirurgia refrattiva riducendo l’invasività e automatizzando l’esecuzione del trattamento. Tuttavia, come procedura chirurgica, cTen ™ può, anche se raramente, presentare complicanze e risultati variabili da paziente a paziente.

La visione postoperatoria può fluttuare fino alla completa stabilizzazione che generalmente si verifica entro 20 giorni dall’intervento.

cTen™ non richiede la creazione di un lembo corneale, come nel trattamento LASIK. Pertanto, il rischio di insorgenza di tutte le complicanze visive comunemente associate al lembo è assente.

Alcuni pazienti, a causa del processo di guarigione, possono sperimentare, raramente, visione annebbiata in una certa misura, spesso definita foschia. In questi casi, la foschia si schiarisce normalmente entro 12 mesi, con l’aiuto di alcuni colliri prescritti dal tuo oculista. La foschia è spesso legata alle esposizioni UV, ad esempio prendendo il sole. Pertanto, si raccomanda di evitare l’esposizione alla luce solare diretta per almeno sei mesi dopo il trattamento cTen ™ e di indossare occhiali da sole con un filtro UV totale.

Altre rare complicazioni visive possono includere aloni, un cerchio scintillante attorno a fonti di luce come fari di automobili, bagliori o maggiore sensibilità alla luce intensa e / o doppia visione (diplopia), descritto come “ghosting” attorno a un oggetto.

Se si verifica uno di questi esiti e / o complicazioni imprevisti, il tuo oculista cTen ™ ti supporterà nel discuterne e nel trattarli.

La mia giornata di chirurgia

Prima, durante e dopo la mia chirurgia

Se hai deciso a favore dell’approccio cTen ™ a bassa invasività, dovrai prenotare una consultazione con uno degli oftalmologi che utilizzano iVis Suite™. Troverai quello più vicino nella sezione “Trova il tuo chirurgo cTen™“.

Durante la consultazione, il tuo oculista acquisirà le tue mappe corneali Real Shape ™ con Precisio ™ e Ideal Pupil ™ con pMetrics ™. Il tuo difetto visivo verrà misurato e verranno eseguiti altri controlli necessari per cTen ™.
Una volta che la tua idoneità è stata confermata, il tuo oculista progetterà sul suo computer il tuo piano cTen ™ personalizzato prima della giornata di chirurgia.

A differenza di una procedura LASIK standard, cTen ™ impiega in media 30 secondi, riducendo al minimo i tempi nella sala operatoria.
Ti verrà chiesto di sdraiarti sul letto del paziente sotto il braccio laser di iRes ™. il tuo oculista posizionerà delle gocce oculari nell’occhio da trattare, prima di posizionare uno speculum palpebrale, una minuscola clip metallica, per garantire che la palpebra rimanga aperta durante il trattamento.

Quindi, gli impulsi laser rimodellano rapidamente e automaticamente la cornea con precisione micrometrica per ottenere il tuo Ideal Shape ™ personalizzato, il profilo corneale ottimale pianificato dal tuo oculista con il software CIPTA®.

Durante l’intervento, ti verrà chiesto di continuare a concentrarti su una luce rossa e, nel caso in cui muovi l’occhio o la testa, il sistema eye-tracker di iRes ™ seguirà i movimenti oculari e regolerà la direzione del raggio laser con una risposta in tempo reale.
Una volta completato, dopo circa 30 secondi, alcuni colliri verranno posizionati nell’occhio insieme a una lente a contatto protettiva e il tuo oculista rimuoverà lo speculum.

Normalmente, ti verrà chiesto di attendere in clinica per almeno 30 minuti dopo l’intervento chirurgico e ti verrà data una prescrizione per l’assunzione dei farmaci nei giorni successivi al trattamento.

Ai pazienti normalmente viene consigliato di venire accompagnati da un parente o un amico il giorno del trattamento cTen ™, poiché l’oculista ti chiederà quasi sicuramente di astenersi dal guidare un’auto per un minimo di 72 ore.

Dopo cTen ™, potresti provare un moderato disagio, come la sabbia negli occhi, con intensità decrescente per circa 48 ore dopo il trattamento. Assicurati di seguire attentamente il tuo piano di assistenza post-trattamento cTen ™, come consigliato dal tuo oculista.

Potresti aspettarti di tornare al lavoro entro tre giorni e la tua vista migliorerà gradualmente nei prossimi 20 giorni dopo il trattamento.

Assicurati di partecipare agli appuntamenti di follow-up programmati dal tuo oculista per garantire una corretta stabilizzazione della tua visione.