Pietre miliari del gruppo

Da software house per chirurgia corneal customizzata, a player globale in chirurgia corneale refrattiva e terapeutica.

1993

LIGI Technologie Medicali ha iniziato il suo ampio programma di ricerca e sviluppo per implementare il progetto CIPTA® per la pianificazione customizzata della chirurgia corneale.

Fondata dall’ingegnere Giuseppe D’Ippolito, che è amministratore delegato del gruppo da allora e fino ad oggi, LIGI ha riconosciuto l’enorme potenziale dei laser spot-scanning e l’importanza fondamentale della forma corneale per le ablazioni personalizzate al fine di migliorare la qualità della visione con la minima invasività.

Sin dall’inizio, LIGI ha ritenuto che una corretta pianificazione della chirurgia refrattiva e terapeutica non dipendesse solo dai dati di rifrazione, come nelle ablazioni standard o nei trattamenti guidati dal fronte d’onda, ma necessitasse dell’integrazione della conoscenza dettagliata della morfologia corneale e della dinamica della pupilla.

1996

Nel 1996, dopo l’implementazione del progetto di ricerca e sviluppo, il software CIPTA® è stato lanciato con successo e concesso in licenza per funzionare con hardware di terze parti.

1999

LIGI Tecnologie Medicali ha lanciato sul mercato CLAT®, un software medico dedicato alla customizzazione del trapianto lamellare.

2001

Nel 2001, LIGI ha avviato un programma di ricerca e sviluppo con lo scopo di creare una piattaforma combinata hardware e software, per superare i limiti delle tecnologie attualmente disponibili sul mercato che non erano in grado di eseguire trattamenti chirurgici sulla cornea che fossero veramente personalizzati e a bassa invasività.

2007

Dopo 6 anni di ricerca e sviluppo di alto livello in collaborazione con numerosi e prestigiosi centri oftalmici, è nata la iVis Suite™: una piattaforma unica e coerente concepita per garantire agli oculisti la possibilità di pianificare ed eseguire cTen™ (trattamento Transepiteliale customizzato no-touch) quindi, per ottimizzare la qualità della vista del paziente, minimizzare l’invasività del trattamento ed evitare rischi intraoperatori.

2008

iVis Technologies, una spin-off di LIGI Technologie Medicali, ha iniziato a operare con l’obiettivo di gestire, su base mondiale, il marketing, le vendite e l’assistenza di tutte le apparecchiature mediche della iVis Suite™.

2009

È introdotta sul mercato la tecnica CCR™ (Central Corneal Regularization) che combina la regolarizzazione corneale customizzata con il trattamento di cross-linking per migliorare la qualità della visione e contestualmente stabilizzare la struttura corneale in caso di patologie di natura ectasica.

2010

È introdotta sul mercato la tecnica MOD (Multifocal Optical Design) per progettare chirurgie refrattive multifocali totalmente reversibili per migliorare la visione da vicino e da lontano.

2011

Introduzione del follow-up clinico per monitorare l’evoluzione delle patologie corneali.
Introduzione del follow-up chirurgico per valutare, con un controllo automatizzato e oggettivo a loop chiuso, gli esiti chirurgici della chirurgia corneale refrattiva e terapeutica.

2012

Lancio sul mercato di iVerify™, il software per eseguire una valutazione trasparente e obiettiva dei risultati chirurgici raggiunti rispetto al piano chirurgico previsto. iVerify ™ è l’esclusivo software medico sul mercato basata su intelligenza artificiale che consente una verifica trasparente.

2013

Lancio sul mercato di DS&CEK™, il software di pianificazione dedicato alla customizzazione del lenticolo del donatore per il trapianto lamellare endoteliale.

2014

Lancio sul mercato del trasferimento dati Wi-Fi per iVis Suite™, per una completa gestione remota della pianificazione chirurgica customizzata.

2016

Brevetto del TES™ – Sostituto temporaneo dell’epitelio – un film di idrogel autoadesivo trasparente, sterile e biocompatibile, che mira ad eliminare il dolore post-operatorio nella chirurgia corneale transepiteliale e a migliorare la qualità della vista nell’immediato post-operatorio mentre si controlla il processo di guarigione.

2017

Introduzione sul mercato del concept di Precisio 2™, il tomografo corneale di seconda generazione, in grado di garantire l’acquisizione di un esame completamente automatizzata, la convalida dei dati per la diagnosi avanzata e la chirurgia corneale personalizzata.

2019

Lancio sul mercato di Precisio 2™, la nuovissima generazione di tomografo corneale ad alta risoluzione, in grado di garantire l’acquisizione completamente automatizzata di un esame e la convalida dei dati per la diagnosi corneale avanzata e la chirurgia corneale customizzata.